Il Camminare

IL CAMMINARE

Ognuno di noi nel camminare ha un suo stile che frequentemente non é corretto. C’è chi cammina appoggiandosi di più sull’arcata interna del piede, chi più sull’arcata esterna, alcuni più sull’ avampiede, altri più sul tallone.

C’é chi dondola a destra e a sinistra, spostando il busto da una gamba all’altra e chi cammina con lo sguardo fisso a terra. La modalità corretta é invece una rullata sul terreno di tutto il piede dal tallone alle dita, in particolare all’alluce che dà la spinta finale prima di staccarsi da terra. Durante la camminata dovremo mantenere una postura eretta ma non rigida, il capo allineato con la colonna vertebrale e lo sguardo rigorosamente orizzontale. Il baricentro dovrà cadere al centro della base di appoggio e il busto rimarrà centrato sull’asse longitudinale all’alternarsi dei passi. Le braccia si muoveranno in modo fluido e alternato rispetto alle gambe. 
La correzione della camminata non si fa mentre si cammina ma prima, mediante una opportuna ginnastica posturale.